Archivio per la categoria ‘Curiosità’

Il futuro secondo Bill Gates

Monday, April 14th, 2014

bill-gates-charity “Il mondo è molto migliorato negli ultimi anni, e le cose andranno sempre meglio”. Un pò grazie anche a lui, Bill Gates, che continua a investire le sue immense ricchezze in beneficenza. Ecco la visione del futuro di un inguaribile ottimista

Di Jorge Ramos

Bill Gates, co-fondatore della Microsoft, nonchè uno degli uomini più ricchi del mondo, è un ottimista. Infatti, quando di recente l’ho intervistato a New York in una fredda mattinata, era contento di condividere delle buone notizie: a dispetto di ciò che leggiamo o ascoltiamo dai media, il mondo ora è un posto migliore rispetto agli anni passati, e le cose miglioreranno ancora.

(more…)


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

I tacchi sono un must per le donne. Quali scegliere?

Monday, March 24th, 2014

tacchi Croce e delizia di ogni donna che sceglie di portarli, i tacchi donano quell’irresistibile non so che, ma è bene sapere …

Molto più che semplici accessori, le scarpe per noi donne sono una passione, un simbolo di femminilità. Le amiamo perchè ci slanciano, rendono i nostri piedi più belli (a patto di sapere scegliere quelle adatte a noi) e, se ben portate, ci permettono di avere una camminata sensuale.

Va detto però che non tutte siamo come Carrie di “Sex and the City”, che sembra poter fare qualunque cosa in cima al suo tacco 12, anzi … siamo alla costante ricerca di un trucco, espediente o scoperta “ingegneristica” che ci consenta di indossare le scarpe più vertiginose senza soffrire.

(more…)


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Freda Kelly, una delle segretarie piu’ fortunate al mondo

Friday, March 14th, 2014

freda-kelly-beatles
Freda Kelly è una segretaria di Liverpool. Niente di straordinario, penserete … e invece si, perchè Freda era la segretaria dei Beatles. Dopo tanti anni ha accettato di raccontare la sua esperienza in un film: Good Ol’ Freda

Freda Kelly non è una celebrità. Sono in pochi a conoscerla, sebbene la situazione stia cambiando. Questo perchè la sua notevole storia è ora il soggetto di un documentario intitolato Good Ol’ Freda. Ma chi è Freda Kelly? Una segretaria di Liverpool. La differenza è che, da giovane, è stata la segretaria dei Beatles.

Nel 1962 Freda era una teenager di Liverpool che lavorava come segretaria. Durante la pausa pranzo era solita andare al Cavern Club a vedere i Beatles. Al tempo il gruppo era famoso solo a livello locale, fuori da Liverpool e Hamburg nessuno sapeva chi fossero. Quando la popolarità del gruppo crebbe il loro manager, un giovane chiamato Brian Epstein che gestiva un negozio vicino al club, decise che era necessaria una segretaria, e offrì il lavoro a Freda. Suo padre non pensava fosse una buona idea, ma la ragazza accettò.

(more…)


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

National Joe Day: di cosa si tratta?

Saturday, March 8th, 2014

national-joe-day Mettiamo caso che il vostro nome sia Pilot Inspektor o Apple … vorreste cambiarlo? Negli Stati Uniti potreste, almeno per un giorno: il 27 marzo gli americani festeggiano infatti il National Joe Day, in cui chiunque può farsi chiamare “Joe”, compresi i poveracci con dei nomi assurdi - come i figli di parecchie celebrità …

Il vostro nome è Joe? Beh, potrebbe esserlo almeno per un giorno. Il 27 marzo gli americani festeggeranno una ricorrenza particolare: il Nationl Joe Day. In questo giorno ognuno può farsi chiamare Joe.

Joe è sia un nome maschile che femminile. Può essere un diminutivo di Joseph o Josephina, ma ha anche altri significati.

(more…)


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Come tenersi il lavoro in tempi di crisi

Saturday, February 22nd, 2014

licenziamento Che criteri applicano le aziende quando devono fare tagli al personale? A parità di merito, ci sono delle caratteristiche personali che in tempi di crisi possono fare la differenza: la sopravvivenza in azienda o il licenziamento. Jack Zenger e Joseph Folkman ci spiegano quali sono

In azienda si sta tenendo un meeting molto importante al quale non siete stati invitati. Durante l’incontro un senior leader dichiara che, siccome la società non ha raggiunto alcuni traguardi finanziari, 150 managers verranno licenziati. Lo scopo del meeting è di creare una lista di coloro che dovranno andarsene. La questione chiave per voi è: come mantenere il vostro nome fuori da questa lista?

Negli anni ‘60 Melvin J. Lerner descrisse un fenomeno psicologico chiamato “just world hypothesis” (la supposizione che le azioni di un individuo portano sempre delle conseguenze moralmente giuste e imparziali: tutte le azioni nobili vengono premiate mentre quelle cattive vengono punite): il popolo vuole credere che le cose brutte capitino solo alle persone brutte. Dopo tagli al personale, per esempio, i sopravvissuti sono convinti che sono stati licenziati solo i meno bravi. Ma è davvero così?

(more…)


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

A spasso con Bob, il gatto che ha salvato l’esistenza di un senzatetto

Wednesday, January 29th, 2014

a-street-cat-named-bob Una storia quasi da favola: James era un senzatetto con problemi di droga, un giorno incontra Bob, un gatto rosso. James cura Bob e Bob salva la vita a James. I due, esibendosi per strada, diventano famosi, finiscono su YouTube e, per il momento, vivono felici e contenti

James Bowen aveva toccato il fondo quando accadde un miracolo che lo trasformò. James era un senzatetto tossicodipendente che viveva un’esistenza povera, fino a quando non ha incontrato un gatto di strada ferito che aveva bisogno del suo aiuto. Il legame speciale che si instaurò tra James e il suo gatto rosso ha dato ad entrambi una seconda occasione.

Il 34enne James si trasferì dal Regno Unito in Australia dopo il divorzio dei suoi genitori. Nel 1997 tornò in Inghilterra per diventare un musicista, ma non ebbe successo e finì col diventare un senzatetto. Nei dieci anni seguenti dormì in strada o negli ostelli per senzatetto. Iniziò a fare uso di eroina per sfuggire ai problemi. Nel 2007 tutto cambiò.

(more…)


Argomenti: ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

La sindrome di Stoccolma, come tutto ebbe inizio

Monday, January 20th, 2014

stockholm-syndrome Spesso si sente parlare della sindrome di Stoccolma, quel perverso rapporto di affetto che si instaura tra vittima e carnefice soprattutto in caso di rapimenti prolungati. Ma perchè proprio Stoccolma? Tutto risale a un episodio di cronaca avvenuto in quella città nel lontano 1973 …

Quarant’anni fa, in una banca di Stoccolma, nacque un fenomeno psichiatrico. Si tratta di una delle sindromi più emblematiche della letteratura psichiatrica, e se c’è qualcuno che sa esattamente come funzioni la sindrome di Stoccolma, quel qualcuno è un uomo di nome Jan Erik Olsson. “Ricordo ogni dettaglio, ogni singolo istante, ogni parola”, dice Olsson quattro decenni dopo l’episodio accaduto nella capitale svedese. “Dopo quarant’anni posso ancora spiegare come possa essere successo”.

(more…)


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Virgin Galactic, verso l’infinito e oltre!

Wednesday, January 15th, 2014

virgin-galactic-starshiptwoA corto di idee per le prossime vacanze? Se avete a disposizione 200.000 dollari (o l’equivalente in bitcoin) potreste mettervi in lista d’attesa per un viaggio nello spazio con Virgin Galactic, l’ultima impresa di Richard Branson. Se tutto va come previsto, entro quest’anno dovrebbero partire i primi voli!

Se avete sognati di diventare astronauti ecco la vostra occasione! Pagando un deposito del 10% sul prezzo totale di $200.000 potrete prenotare un posto su uno dei voli commerciali nello spazio organizzati da Virgin Galactic. Fondata dal miliardario inglese Sir Richard Branson, Virgin Galactic spera di poter iniziare i primi voli quest’anno.

(more…)


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi