Netflix is coming!

netflixPronti per Netflix? A ottobre sbarcherà anche in Italia il sito internet re dello streaming, legale. Per un piccolo abbonamento avrete accesso a una library straordinaria. Ma partiamo dal 1997, quando Netflix era una semplice società che offriva DVD e videogiochi a noleggio

Non serve una televisione per guardare la TV. Serve solo Netflix, il più grande sito web televisivo del mondo! Possiede oltre 60 milioni di abbonati in 40 Paesi, e circa 10.000 programmi TV e film online. E arriverà in Italia il prossimo mese!

Due esperti software, Marc Randolph e Reed Hastings, hanno fondato Netflix nel 1997 nella Scotts Valley, in California. Prima di Netflix le persone noleggiavano i film e gli show televisivi al negozio di DVD. I noleggi erano per un tempo limitato, generalmente cinque giorni, e si veniva multati per i ritardi nella restituzione. Reed Hastings ha concepito l’idea di Netflix dopo aver ricevuto una multa di $40 per aver tardato la restituzione del film Apollo 13.
Ai suoi esordi Netflix possedeva 925 film e show TV. Gli abbonati noleggiavano i DVD tramite posta, e i noleggi avevano un limite di tempo. Nel 2002, però, Netflix ha cambiato politica. Da allora i noleggi non hanno più avuto limiti di tempo. Le persone pagano una tariffa standard ogni mese per poter noleggiare fino a tre DVD alla volta. Questi vengono consegnati e resi tramite posta, e non ci sono costi aggiuntivi.

Nei 10 anni successivi, Netflix ha raggiunto oltre 10 milioni di abbonati e dato in affitto più di un miliardo di DVD. Poi, nel 2007, è nato un nuovo servizio, i video on-demand. Molti americani hanno smesso di noleggiare i DVD e hanno iniziato a guardare online i film e gli show TV, e Netflix ha segnato un successo enorme.
Oggi gli utenti possono iscriversi al servizio on-demand di Netflix, a quello di noleggio DVD o ad entrambi. Netflix, però, non fornisce notizie o programmi sportivi, ma soltanto serie TV e altre forme di intrattenimento. Il costo base è di $7.99 al mese. Il servizio on-demand è illimitato, così gli utenti possono guardare contenuti per tutte le ore che vogliono pagando l’abbonamento standard.

Il noleggio o lo streaming non sono gli unici servizi illimitati offerti da Netflix. L’azienda dà ai suoi 600 dipendenti una vacanza e note spese illimitati. Si fidano del fatto che i dipendenti non si approfittino della politica aziendale, e fino ad ora è un successo.

[Articolo tratto dal mensile SpeakUp, settembre 2015. traduzione di Alessia Angeli]


Argomenti: , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Rispondi al post