Perchè non riusciamo a smettere di lavorare?

Notizia del: September 30th, 2014

workaholism Appena tornati dalle vacanze e già stanchi? È il momento di ristabilire le priorità, e magari considerare la possibilità di lavorare di meno. Perchè secondo recenti studi, se si è insoddisfatti della propria vita anche il lavoro ne soffre. È la felicità la prerogativa del successo e non viceversa

Scritto da Dorie Clark per la Harvard Business Review

Non ho visto Jim per due anni. Quando ci siamo rivisti di recente ero scioccata. Il professionista affascinante che ricordavo era ingrassato di 15 kg e aveva iniziato a fumare. Pieno di energia nervosa, mi ha raccontato del suo lavoro - era talmente occupato che rimaneva regolarmente in ufficio fino alle dieci di sera, e un cliente miliardario stava prosciugando le sue energie. Fortunatamente il progetto con questo cliente si sarebbe concluso a breve. “Stupendo”, dissi. “Così non dovrai avere ancora a che fare con lui”. “Beh”, rispose Jim, “potrebbe esserci un altro contratto con lui in futuro”.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Come tenersi il lavoro in tempi di crisi

Notizia del: February 22nd, 2014

licenziamento Che criteri applicano le aziende quando devono fare tagli al personale? A parità di merito, ci sono delle caratteristiche personali che in tempi di crisi possono fare la differenza: la sopravvivenza in azienda o il licenziamento. Jack Zenger e Joseph Folkman ci spiegano quali sono

In azienda si sta tenendo un meeting molto importante al quale non siete stati invitati. Durante l’incontro un senior leader dichiara che, siccome la società non ha raggiunto alcuni traguardi finanziari, 150 managers verranno licenziati. Lo scopo del meeting è di creare una lista di coloro che dovranno andarsene. La questione chiave per voi è: come mantenere il vostro nome fuori da questa lista?

Negli anni ‘60 Melvin J. Lerner descrisse un fenomeno psicologico chiamato “just world hypothesis” (la supposizione che le azioni di un individuo portano sempre delle conseguenze moralmente giuste e imparziali: tutte le azioni nobili vengono premiate mentre quelle cattive vengono punite): il popolo vuole credere che le cose brutte capitino solo alle persone brutte. Dopo tagli al personale, per esempio, i sopravvissuti sono convinti che sono stati licenziati solo i meno bravi. Ma è davvero così?

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Trovare lavoro, 7 segreti.

Notizia del: November 7th, 2011

job wanted

Ecco alcune utili mosse da seguire per dare una svolta alla nostra ricerca di lavoro evitando di fare errori stupidi con le risorse umane.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

LinkedIn, un aiuto per chi cerca lavoro

Notizia del: August 20th, 2009

Linked_In

Il lavoro ora si trova su LinkedIn. Come negli Stati Uniti anche in Europa sempre più professionisti e persone a caccia di lavoro si affidano al famoso professional network, che ha infatti superato la soglia dei 45 milioni di iscritti nel mondo, di cui 11 milioni solo in Europa.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Disperato appello di un disoccupato.

Notizia del: November 26th, 2008

croce rossa

Disposto a vendere un rene per mantenere la famiglia

Un uomo di 55 anni di Catania si è detto disposto a vendere un rene per “salvare la famiglia”. A lanciare il drammatico appello è un rappresentante di commercio “fallito per la concorrenza sleale di cinesi e indiani”, ma che “non riesce a rubare”.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

La legge fondamentale del capo …

Notizia del: June 12th, 2008

boss

1. Il capo ha ragione

2. Il capo ha sempre ragione

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Laurea e lavoro.

Notizia del: May 9th, 2008

twetty_laurea.gif

120 euro al mese, questo il guadagno in più in busta paga.

Quanto incide una laurea sullo stipendio? Solo 120 euro lordi al mese. Sembra incredibile ma anni e anni di studi e di sacrifici convertiti in euro in busta paga diventano solo 1.600 euro lordi l’anno. Questa infatti è la differenza di retribuzione tra un impiegato diplomato o addirittura laureato e un lavoratore non qualificato con la licenza media.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati