Marito vende moglie su ebay.

Notizia del: May 15th, 2008

ebay.jpg

Si vendica dopo sospetto di tradimento.

Paul Osborn, un uomo britannico di 44 anni, ha deciso di vendicarsi della moglie traditrice mettendola in vendita su eBay. Il singolare annuncio è apparso nei giorni scorsi sul sito inglese della popolare casa d’aste online e la descrizione contenuta nell’inserzione era molto esplicita:”Vendo al miglior offerente moglie bugiarda e traditrice”. L’asta, partita da 0,01 sterline, ha raggiunto le 500 sterline in poco tempo.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Tra moglie e marito …

Notizia del: September 27th, 2007

Litighiamo così spesso. A volte mi chiedo perché mai ci siamo sposati, anche se so benissimo il perchè. E’ la solito legge degli opposti che si attraggono. Lei era incinta e io no.

- D. Luttazzi -

 

Quando un uomo intende divorziare dalla propria moglie la colpa in genere é di tutti e tre.

- Anonimo -

 

Curioso: le donne insignificanti sono sempre gelose dei loro mariti, le belle non lo sono mai. Sono sempre così occupate a essere gelose dei mariti delle altre.

- O. Wilde -

 

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

L’amore al tempo degli Egizi.

Notizia del: September 24th, 2007

Sembrano parole di oggi, invece furono scritte oltre 4500 anni fa in terra d’Egitto da quella civiltà che é nota soprattutto per averci lasciato tesori inestimabili in campo artistico. Ma che aveva anche una visione assolutamente moderna e paritaria del rapporto tra l’uomo e la donna.
Non solo l’amore e il sesso, ma soprattutto il matrimonio era per gli antichi Egizi uno dei più alti obiettivi della vita, che veniva perseguito con dedizione fin dall’adolescenza. E su una base abbastanza paritaria tra l’uomo e la donna, cosa che non ha riscontro nelle altre grandi civiltà del mondo antico.
I sudditi del faraone tenevano in alta considerazione la famiglia. Sposarsi era sempre stato il principale consiglio da parte dei genitori ai propri figli in quanto rappresentava il modo corretto per ottenere l’appagamento fisico, sociale e nel contempo economico. Fin da piccoli i figli aiutavano infatti i genitori nel lavoro giornaliero, sia agricolo sia all’interno della casa. Il vincolo tra i due partner era così forte che la prostituzione, per esempio, era considerata un peccato grave e punita severamente.
I dettagli più ricchi su questo argomento si ritrovano in quel vero e proprio manuale di saggezza rappresentato dai comandamenti di Petah Hotop, registrati sulle pareti della sua tomba a Sakkara. Petah Hotop ci ha lasciato numerosissime massime di vita. Una di queste recita:”Per raggiungere la saggezza devi crearti una famiglia appena possibile“.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati