Teenager iperconnessi e alienati

Notizia del: May 29th, 2014

hikikomori Oggi basta uno smartphone per riuscire a vivere senza uscire mai di casa. Ne sanno qualcosa gli hikikomori, i teenager giapponesi iperconnessi che si isolano dal mondo reale per mesi o anni, socializzando esclusivamente in rete. Finiremo tutti come loro, senza più contatti umani? può darsi, ma attenzione: anche l’avvento dell’umile telefono scatenò gli stessi timori

Articolo di Nick Bilton

Il 22 marzo 1876, The New York Times scrisse che una nuova tecnologia, il telefono, avrebbe significato che le persone non avrebbero più dovuto lasciare le proprie case. “Il telefono, portando la musica e i predicatori in ogni casa, svuoterà le sale concerto e le chiese”, diceva l’articolo. Le cose non sono andate proprio così. Ma 138 anni dopo, l’idea che la tecnologia ci incoraggi a distaccarci dal mondo reale non sembra così lontana. Dopo tutto possiamo avere quasi ogni cosa senza spostarci dal divano, inclusa la musica e una guida spirituale. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è uno smartphone.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Google Glass, gli occhiali intelligenti

Notizia del: May 19th, 2014

google-glass Molti hanno paura di Google Glass. Chi tiene alla propria privacy, e chi ha paura che gli occhiali ‘intelligenti’ possano distrarre le persone dal lavoro e dalla guida. Voi cosa ne pensate?

Muovere la testa e parlare. Ecco tutto ciò che dovete fare per utilizzare Google Glass, un computer che potrebbe dare il via ad una nuova moda nel mondo della tecnologia. Negli anni ‘80 sono diventate famose le piattaforme desktop, seguite poi dal laptop negli anni ‘90 e dallo smartphone nel 2000. Ora, nel 2014, non dobbiamo trasportare il nostro computer. Possiamo indossarlo come fosse un paio di occhiali grazie alla tecnologia di Google Glass.

Google Glass è un computer che si mette intorno alla testa. Si connette ad Internet e mostra informazioni su uno schermo posizionato appena al di sopra degli occhi. E’ più leggero di un normale paio di occhiali da sole ma può fare tutto quello che fa uno smartphone - chiamare ed inviare messaggi, fare foto e video, navigare i siti web, fornire indicazioni stradali, tradurre parole in un’altra lingua, controllare le previsioni del tempo e le notizie, e mettere post nei social network come Facebook, Twitter e Instagram.

I realizzatori di Google Glass sperano diventi un grande successo una volta messo nel marcato. Tuttavia molte persone sono contrarie a Google Glass per ragioni di privacy e sicurezza. Sostengono che permetta troppo facilmente alla gente di scattare fotografie e registrare video in segreto, e di usare la tecnologia di riconosimento facciale per identificare gli sconosciuti. Ciò potrebbe portare a cause legali e persino crimini. Alcune aziende hanno persino bannato Google Glass, a alcuni stati impediscono alle persone di indossarlo mentre sono alla guida.

[Articolo tratto dal mensile SpeakUp, aprile 2014. Traduzione di Alessia Angeli]


Argomenti: , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

L’era degli SMS

Notizia del: June 15th, 2011

sms

Dichiarazioni d’amore, bugie, beneficenza, proteste e persino rivoluzioni. Inutile negarlo: trasformando radicalmente il nostro modo di comunicare, i messaggini di testo ci hanno cambiato la vita.

Articolo scritto da William Sutton, SpeakUp maggio 2011

Ero una di quelle persone che diceva “Non comprerò mai un cellulare”. Pensavo che non l’avrei usato, potevo telefonare benissimo con il telefono fisso da casa mia. Pensavo avrebbe invaso la mia privacy, non volevo che le persone potessero rintracciarmi in ogni luogo mi trovassi. Viaggiavo spesso nel traffico londinese e dovevo quindi fermarmi alle cabine telefoniche. Sono timido al telefono e spesso rimando le telefonate più complicate. Quando un’amico mi ha spiegato come funzionavano i messaggi di testo ho cominciato a cambiare atteggiamento. Non avevo mai immaginato che così tanti SMS avrebbero cambiato la mia vita.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Chatroulette, il nuovo fenomeno Internet

Notizia del: August 21st, 2010

chatroulette

Ovvero il social network portato all’estremo. Chi si collegata a chatroulette.com entra in contatto con il mondo intero, una persona per volta, nella più totale casualità e anonimità. Vi piace? Chattate. Non vi piace? Next, avanti un altro. Senza censure (per ora). L’invenzione folle e rivoluzionaria di un teenager russo

L’ultimo fenomeno Internet si chiama www.chatroulette.com, un sito web che sta facendo scalpore in tutto il mondo. Quando è stato creato, nel 2009, aveva soltanto 10 utenti. Oggi ne ha oltre 2 milioni e il successo è arrivato senza alcuna pubblicità.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Un mondo di Apps

Notizia del: March 18th, 2010

apps

Tra le ‘apps’, le applicazioni per espandere le funzionalità dei telefoni intelligenti (smart phones), quelle per viaggiare rivoluzioneranno il nostro modo di spostarci per il mondo. Ma una domanda sorge spontanea: che fine faranno l’imprevisto e l’avventura?

Il modo di viaggiare sta cambiando in fretta. Oggi molte persone prenotano le vacanze tramite internet. Compagnie aeree a basso costo come la Ryan Air lavorano quasi interamente online. Internet, inoltre, offre immagini e informazioni per ogni destinazione nel mondo. In passato il computer era necessario, oggi non più. Gli smart phones, e il loro nuovo iPad stanno rivoluzionando il modo di viaggiare.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Lettore elettronico vs libro: chi vincerà?

Notizia del: February 22nd, 2010

kindle

C’è chi è scettico e chi lo rifiuta per principio. I più sono curiosi, ma chi l’ha provato è entusiasta. Il lettore elettronico è un’innegabile meraviglia. Sconfiggerà il libro di carta o sarà pacifica convivenza?

C’è aria di rivoluzione per quanto riguarda la lettura. Quest’anno Amazon ha lanciato il suo primo lettore elettronico Kindle in 100 nazioni in tutto il mondo. La speranza è che Kindle e Kindle Store domineranno l’industria del libro allo stesso modo in cui iPod e iTunes dominano ora l’industria musicale.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Arrivano gli occhiali che traducono in tempo reale

Notizia del: November 7th, 2009

tele scouter

Occhiali senza lenti che mettono i sottotitoli appena gli altri parlano per evitare imbarazzi e figure da tonti. Un nuovo dispositivo messo a punto da NEC permette di comunicare con persone di lingua diversa visualizzando in tempo reale la traduzione delle parole direttamente nella retina.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati

Addio libri, oggi si studia con i videogames

Notizia del: September 29th, 2009

diddle

Ortografia, matematica, algebra e scienze si imparano con i videogame. Non è la scusa di qualche studente monello che ha voglia di divertirsi invece che studiare, ma l’ultima frontiera della didattica.

LEGGI IL RESTO »


Argomenti: , , , ,

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi

Leggi anche:

  • Non ci sono articoli correlati